Ricette per il giorno di Natale

« Older   Newer »
 
.
  1. angelodolce
     
    .

    User deleted



    image PRANZO DI NATALEimage

    image

    ANTIPASTI


    Cornetti di trota al rafano



    INGREDIENTI



    16 fettine di trota affumicata (circa 160 g)
    400 grammi di formaggi freschi spalmabili
    4 cucchiai di panna liquida
    1 piccola radice di rafano
    2 cucchiaini di succo di limone
    1 mazzetto di erba cipollina
    1 cucchiaino di zucchero
    1 pizzico di sale fino
    100 grammi di insalatine.

    PREPARAZIONE



    Pelate con un coltellino molto affilato la radice di rafano e grattugiatela finemente. In una ciotola lavorate i formaggini con l'aiuto di una forchetta, incorporatevi il rafano e la panna, insaporite con lo zucchero, con il succo di limone e con il sale. Aggiungete qualche filo di erba cipollina, dopo averla tagliuzzata finemente con le forbici. Unite alla crema la polpa grattugiata di mezza mela per attenuare il sapore piccante del rafano.
    Lavorate bene con la forchetta fino ad ottenere un miscuglio omogeneo. Spalmate la crema in uno strato sottile sulle fettine di trota, ma lasciatene 1/3 da parte. Avvolgete le fettine a cornetto e rimboccate l'apertura con la crema rimasta. Tritate i fili rimanenti d'erba cipollina e spargeteli sull'apertura dei cornetti.
    Sistemate i cornetti su foglie di insalatine.


    image
    image

    Vol-au-vent con vellutata di pollo


    INGREDIENTI



    600 grammi di pasta sfoglia surgelata stesa in fogli
    1 tuorlo d'uovo
    300 grammi di petto di pollo
    200 grammi di asparagi (anche surgelati)
    1 carota
    1 cipolla piccola
    1 costa di sedano
    2 chiodi di garofano
    2 cucchiai di burro
    1/2 cucchiaio di sale grosso
    1 pizzico di sale fino
    1 spolverata di pepe.

    Per la salsa
    30 g di burro
    30 g di farina
    1 noce moscata grattata
    1 pizzico di sale fino.

    PREPARAZIONE



    Scongelate la pasta sfoglia a temperatura ambiente (il tempo di scongelamento è generalmente indicato sulla confezione del prodotto).
    Foderate le teglie che siano larghe e basse (le placche da forno) con della carta da forno bagnata e poi ben strizzata. Stendete i fogli di pasta sfoglia sul piano di lavoro infarinato e ritagliate dalla sfoglia più dischetti possibile, usando un tagliapasta rotondo di 8-10 cm di diametro con il bordo ondulato ed eliminate i ritagli di pasta attorno ai dischetti.
    Incidete al centro un terzo dei dischetti con un tagliapasta più piccolo, in modo da formare degli anelli. Sbattete leggermente con una forchetta il tuorlo e spennellatelo sui dischetti. Schiacciate leggermente con le dita per fare aderire i due dischetti. Sovrapponete ai dischi gli anelli, in modo che gli orli combacino. Spennellate con il tuorlo anche gli anelli.
    Posate i vol-au-vent pronti sopra le placche che mettete in frigo per 1 ora. Intanto potete cuocere i tondini di pasta tolti dai dischetti: potranno servire per completare i vol-au-vent già farciti come se fossero piccoli coperchi.
    Preparati così i vol-au-vent, potete ora lessare il petto di pollo. Portate a bollore 1 litro di acqua in una pentola e salate con il sale grosso. Unite la carota raschiata e lavata e la costa di sedano lavata, aggiungete la cipolla sbucciata nella quale avrete infilato i chiodi di garofano. Fate riprendere il bollore, mettete in pentola il petto di pollo e cuocete per 30 minuti.
    Per non far intorbidire il brodo, eliminate col mestolo bucato la schiuma in superficie e lasciatelo sobbollire a fuoco dolce, con la pentola coperchiata solo in parte. Filtrate il brodo e tenetelo da parte e riducete il petto a dadini.
    Per gli asparagi, portate a bollore 2 dita di acqua salata in un largo tegame, mettetevi gli asparagi ancora surgelati e cuoceteli nel tempo indicato sulla confezione. Scolate gli asparagi e metteteli in acqua fredda, eliminate la parte dura dei gambi e dividete il resto a rondelle, lasciando le puntine intere. Sciogliete in un tegamino 2 cucchiai di burro, rosolate 5 minuti i dadini di pollo e i pezzetti di asparago. Insaporite con il pepe.
    Per la vellutata, sciogliete in un pentolino a fondo spesso il burro, unite la farina e mescolate con un cucchiaio di legno finché i due ingredienti siano amalgamati. Non fate prendere troppo colore al composto. Versate un bicchiere del brodo di pollo tenuto da parte, portate a ebollizione a fuoco dolce, mescolando con un cucchiaio di legno per 15 minuti. Salate e insaporite con noce moscata. Togliete dal fuoco, unite alla salsa i dadi di pollo e asparago, mettete il coperchio e tenete in caldo sull'angolo del fornello.
    Non resta ora che cuocere i vol-au-vent. Accendete il forno a 220° per 15 minuti e cuocete i vol-au-vent finché si dorano (15-18 minuti). Toglieteli dal forno, schiacciate la parte centrale per fare degli incavi, riempiteli con il composto di pollo e asparagi.
    Servite subito.

    image
    image

    PRIMI


    Lasagne al forno


    INGREDIENTI



    400 grammi lasagne verdi
    300 grammi polpa di manzo tritata
    50 grammi pancetta
    100 grammi burro
    150 grammi formaggio parmigiano grattugiato
    50 grammi farina
    50 centilitri latte
    1/2 mestolo brodo
    1 gambo sedano
    1 carota
    1 cipolla
    50 centilitri salsa di pomodoro
    sale
    pepe
    1 cucchiaio olio d'oliva
    1/2 bicchiere vino bianco secco.

    PREPARAZIONE



    Fate lessare la pasta in una pentola con acqua bollente salata, a cui avrete aggiunto un cucchiaio d'olio per evitare che le lasagne si attacchino fra loro. Scolatele al dente, aiutandovi con un mestolo forato, e stendetele ad asciugare su un canovaccio pulito. In una casseruola fate fondere dolcemente 40 grami di burro, unite la pancetta e le verdure tritate e fatele rosolare a calore moderato per circa 5 minuti.
    Quando il soffritto sarà ben dorato, mettete nella casseruola la carne tritata, lasciate insaporire tutt'assieme per alcuni minuti; quindi, unite mezzo bicchiere di vino bianco. Fate evaporare il vino, aggiungete la salsa di pomodoro diluita con mezzo mestolo di brodo, salate, pepate e fate cuocere il ragù a fuoco dolce e a recipiente coperto per circa 2 ore.
    Preparate una besciamella con 30 grammi di burro, il latte e la farina. Formate uno strato di pasta sul fondo di una pirofila imburrata, copritelo con uno di ragù e un poco di besciamella e cospargete il tutto con abbondante Parmigiano grattugiato. Proseguite nello stesso ordine fino ad esaurimento degli ingredienti. Cospargete l'ultimo strato con fiocchetti di burro, quindi fate cuocere le lasagne nel forno già caldo (200 gradi) per circa 20 minuti.

    image
    image

    Brodo di Carne con Crespelle al Formaggio


    ingredienti





    120 cl brodo di carne
    45 gr farina
    10 cl latte
    1 uovo
    sale
    pepe bianco
    1/2 cucchiaio burro fuso
    50 gr formaggio parmigiano grattugiato
    1 cucchiaio erba cipollina tritata
    burro per friggere


    preparazione


    Lavorate in una terrina il latte con la farina, l'uovo, il burro fuso, il formaggio, l'erba cipollina, sale e pepe, e lasciate riposare per mezz'ora il composto ottenuto. Fate fondere un pezzetto di burro in una padella, versatevi un poco del composto preparato e muovete il recipiente affinché l'impasto si distribuisca in modo uniforme. Lasciate dorare la crespella su un lato, quindi giratela e fatela cuocere anche dall'altro. Procedete come descritto fino ad esaurimento della pastella. Man mano che vengono pronte, mettete le crespelle una sopra l'altra, lasciatele raffreddare, infine tagliatele a striscioline. Distribuite il brodo di carne, ben caldo, in otto piatti fondi, mettete in ciascuno di essi una parte delle striscioline di crespelle e servite.

    image
    image

    SECONDI

    Tacchinella ripiena


    INGREDIENTI



    1 tacchinella del peso di circa 3 kg
    350 grammi di salsiccia fresca
    350 grammi di carne di manzo tritata
    2 uova
    1 cipolla
    5 fette di pan carré
    100 grammi di grana grattugiato
    1 bicchiere di latte
    150 grammi di prosciutto crudo
    30 grammi di burro
    1 bicchierino di brandy
    salvia, rosmarino
    sale e pepe.

    PREPARAZIONE



    Pulite la tacchinelta, fiammeggiatela per togliere anche gli ultimi residui di piume, lavatela, asciugatela, salatela e pepatela all'interno.
    In una ciotola preparate il ripieno con la carne trita, la salsiccia spellata e sbriciolata, la cipolla tritata fine, iI grana grattugiato, le uova, iI prosciutto crudo tritato e il pan carré precedentemente ammorbidito nel latte, ben strizzato e poi sbriciolato. Regolate di sale, insaporite con il pepe il ripieno, quindi introducetelo nella tacchinella; cucite l'apertura con filo bianco da cucina e un ago grosso.
    Fate soffriggere in una teglia il burro con la salvia e il rosmarino: adagiatevi la tacchinella, fatela rosolare bene, quindi salatela e bagnatela con il brandy. Lasciatela sul fuoco ancora qualche minuto, poi mettetela in forno, a 180°, per circa 2 ore e 40 minuti.
    Sarà meglio tenere coperta la tacchinella con dell'alluminio da cucina, almeno per un'ora e mezza dal momento dell'introduzione in forno, in modo che non si bruci la pelle. Irrorate spesso con il sugo.
    A cottura ultimata, estraete il ripieno e tagliatelo a fette. Servite la tacchinella con patatine novelle fritte, e accompagnata dal ripieno affettato.


    image
    image Salmone in bellavista

    INGREDIENTI



    1 salmone di circa 1 kg
    2 limoni
    1 confezione di gelatina istantanea
    1 foglia di alloro
    sale e pepe.

    PREPARAZIONE



    Fate cuocere il salmone circa 30 minuti in acqua salata, aromatizzata con granelli di pepe, alloro e fette di limone. Scolatelo, posatelo sul piatto da portata, eliminate la pelle con delicatezza e spennellatelo con parte della gelatina preparata in precedenza e fatta leggermente addensare. Decoratelo a piacere con rondelle di uova sode, "stelline" di peperone in salamoia, ventaglietti di cetriolini; spennellate con altra gelatina, quindi mettete a solidificare in frigorifero per almeno un paio d'ore prima di servire.

    image
    image dessert

    Sorbetto al limone e melagrana


    INGREDIENTI



    8 palline di sorbetto al limone
    1 grossa melagrana ben matura
    9 grosse pastiglie di zucchero colorate (facoltative)
    8 cucchiai di vodka.

    PREPARAZIONE



    Mettete per mezz'ora nel freezer la bottiglia di vodka e 4 bicchieri a calice in modo che siano ben freddi al momento di usarli. Incidete la melagrana e spaccatela in 2 con le mani, in modo da non tagliare i chicchi all'interno. Togliete la buccia, ricavate 6 cucchiai di chicchi e teneteli da parte. AI momento di servire il dessert, disponete sul fondo di ogni bicchiere mezzo cucchiaio di grani di melagrana, aggiungete una pallina di sorbetto e, se le usate, le pastiglie di zucchero. Continuate con un'altra pallina di sorbetto e terminate con i chicchi di melagrana rimasti. Versate in ogni bicchiere 2 cucchiai di vodka ghiacciata e servite immediatamente.


    imageDolcetti di Natale

    INGREDIENTI



    240 grammi farina
    150 grammi burro
    200 grammi zucchero
    2 uova
    100 grammi noci tritate (o mandorle tritate)
    50 grammi fichi secchi
    100 grammi datteri
    50 grammi scorza d'arancia candita
    50 grammi scorza di cedro candita
    25 grammi ciliegie candite
    100 grammi cioccolato fondente grattugiato
    1 arancia
    1 bustina zucchero vanigliato
    1 bustina lievito vanigliato per dolci
    1/2 cucchiaino cannella
    1 pizzico sale.

    PREPARAZIONE



    Lavorate il burro a crema e aggiungete gradatamente, sempre mescolando, zucchero, zucchero vanigliato, uova, sale, cannella, succo e scorza grattugiata dell'arancia. Mescolate la farina con il lievito e aggiungetela al composto facendola scendere da un setaccino. Aggiungete infine la frutta secca, la frutta candita tagliata a pezzettini e il cioccolato.
    Lavorate il tutto con un cucchiaio di legno (o con uno sbattitore elettrico), fino ad ottenere un composto omogeneo. Mettete l'impasto in uno stampo da forno (26 x 40 cm) imburrato e infarinato e livellate con il dorso di un cucchiaio bagnato più volte in acqua fredda. Cuocete nella parte inferiore del forno, preriscaldato a 180 gradi, per 40 minuti.
    A cottura ultimata, staccate il dolce dal bordo dello stampo con l'aiuto di un coltello e tagliatelo in modo da ottenere rombi e triangoli.

    image
    image
     
    Top
    .
0 replies since 23/12/2009, 14:15
 
.